Koh Lanta (In lingua thailandese “Isola del milione di occhi”)  è un’isola situata nella provincia di Krabi e costellata di perle balneari incredibili. Si presenta sottile e lunga e con un territorio relativamente, pianeggiante confrontato a quello che caratterizza la cugina Krabi. In realtà, con il nome Koh Lanta, si intendono 2 isole differenti ma vicinissime tra loro.

La prima è Koh Lanta Noi – che significa piccola Lanta – collegata alla terraferma da un ponte stradale. La seconda, Koh Lanta Yai, si raggiunge con una piccola chiatta – che trasporta anche moto e auto – e che fa spola tra le due isole. Quest’ultima è la più grande ed il luogo di maggiore sviluppo turistico poiché vanta una lunga costa con bellissime spiagge di sabbia bianca e tramonti meravigliosi.

koh Lanta Isola

Come arrivare all’isola di Koh Lanta 

Il modo più veloce e pratico per raggiungere Koh Lanta da Bangkok è volare su Krabi. Questo è l’aeroporto più vicino e  meglio collegato alla capitale, con numerosi voli che partono sia dall’aeroporto Don Muang, sia dall’internazionale Suvarnabhumi.

Koh lanta isola

Una volta atterrato potrai decidere se utilizzare un minivan – pubblico o privato – per farti portare al molo, e continuare con la traversata in traghetto dalla durata di circa 2 ore. In alternativa è possibile anche fare scalo agli aeroporti di Phuket o di Trang per poi continuare sempre in bus fino al molo. 

Potresti addirittura partire da Bangkok in bus e raggiungere direttamente l’isola, con un biglietto unico che comprende anche la traversata in mare. Viaggeresti di notte ma il percorso durerebbe dalle 12 alle 15 ore. Ti sconsigliamo vivamente questa opzione in quanto il viaggio potrebbe risultare molto lungo e scomodo.

Il clima di Koh Lanta 

Il clima dell’isola è tropicale, ossia caldo tutto l’anno, con massime che non scendono mai sotto i 30 gradi. Koh Lanta presenta tre diverse stagioni con caratteristiche ben precise:

Stagione secca.

Da dicembre a marzo: In questo periodo le giornate sono calde e soleggiate, con temperature che raggiungono i 31° che, accompagnate da bassa umidità, rendendo piacevole il clima. Sicuramente il periodo ideale per concederti una vacanza di sole e relax.

Stagione calda/umida.

Aprile – maggio: anche in questi mesi il caldo e le temperature sono elevati, con picchi che possono superare i 35°. In questa stagione quello che cambia è il tasso dell’umidità, che salendo porta con sé l’afa. Ma niente pericolo, la brezza marina e un tuffo in mare ti consolerà alla grande.

Stagione delle piogge. 

Da giugno a ottobre: è la stagione soggetta a piogge monsoniche, spesso improvvise ma solitamente di breve durata. La caratteristica più evidente in questa stagione e proprio la variabilità del tempo, con un’alternanza di precipitazioni e schiarite.

isola di Koh Lanta

La temperatura dell’acqua invece non influenzerà molto la tua vacanza. Qualsiasi sia la stagione da te scelta per visitare Koh Lanta, le calde acque del mare oscilleranno sempre tra i 28° e i 30°.

Le spiagge di Koh Lanta

Una caratteristica fondamentale delle spiagge di Koh Lanta è che, anche in altissima stagione, non sono mai affollate.

Klong Dao

La prima spiaggia che incontri partendo dal nord dell’isola è Klong Dao, la più vicina al porto di Saladan. Una lunga distesa di sabbia ideale per piacevoli passeggiate, ricca di locali eccellenti per fermarti a sorseggiare un drink mentre ammiri uno dei tramonti più belli dell’isola.

Long Beach

Proseguendo troverai Long Beach, più di 5 chilometri di sabbia bianca e finissima fiancheggiata da una pineta, perfetta per trovare un po’ d’ombra nelle giornate più soleggiate.

Klong Nin

Più o meno al centro dell’isola c’è Klong Nin. Si tratta di una delle spiagge più conosciute di Koh Lanta, corre per circa 3 chilometri con a fianco un mare colore verde smeraldo… perfetta per rilassarsi. 

Khlong Khong Beach

Dirigendoti ancora verso sud troverai Klong Khong Beach. La barriera corallina – il reef – qui è molto vicina alla riva e quindi ideale per fare snorkeling ed immersioni.

Bamboo Bay

E’ l’ultima spiaggia che troverai prima di arrivare al Parco Nazionale Mu Ko. La baia di Bamboo Bay è di sabbia bianca, circondata dalla giungla e dalle acque cristalline, che la rende la cartolina perfetta di una spiaggia tropicale.

sabbia e conciglie

DA NON PERDERE: Parco Nazionale Mu Ko

Situato all’estremo sud dell’isola e istituito nell’anno 1990, con una superficie complessiva di circa 150 km², il parco offre
sentieri, punti panoramici e grotte fantastiche.

Ti sorprenderà con un’ampia varietà di piante tropicali, animali, pesci colorati e – se avrai fortuna – anche giganti tartarughe marine.

L’accesso al parco prevede il pagamento di un ticket del valore di 200 THB.

Questo è uno dei luoghi che più ci ha emozionato. Una meravigliosa camminata nel silenzio, circondati dal solo canto degli uccelli. Il piccolo faro su una scogliera dal quale si gode di una bellissima vista.

Koh Lanta parco nazionale

Non ci resta che dirti che Koh Lanta ti aspetta con tutte le sue meraviglie, perché farla aspettare?