Il prossimo 17 Marzo una singolare iniziativa unirà idealmente la Torre di Pisa, l’Empire State Building di New York e il Wat Arun di Bangkok: verranno illuminati di verde!
L’amministrazione di Bangkok ha deciso, in collaborazione con l’ambasciata irlandese, di unirsi alla “Global Greening Initiative” promossa dal ministero del turismo del Paese europeo.

L’idea ha scatenato pareri discordanti nell’opinione pubblica. C’è chi giudica l’iniziativa “una stupida idea” e chi, come il ministero del turismo thailandese, sostiene che “la partecipazione all’iniziativa darà un’immagine positiva della Thailandia al mondo, e aprirà la strada a un futuro sviluppo sostenibile della capitale”.
Si spera che serva davvero a sensibilizzare l’opinione pubblica verso una deriva più ecosostenibile; quello che è certo è che servirà ad accrescere l’immagine turistica della Thailandia sul mercato irlandese e nord americano. Nonostante le opinioni differenti il Wat Arun, dalle 19:00 alle 22:00, si vestirà di verde per San Patrizio, in compagnia del Centro Culturale thailandese, del Conrad Hotel e il palazzo dell’ambasciata irlandese.

San Patrizio in viaggio verso la Thailandia

L’iniziativa è promossa per festeggiare le oltre 70 milioni di persone che, nel mondo, affermano di avere un legame con l’Irlanda.

Il CEO di Tourism Ireland ha dichiarato: “Quest’anno in particolare, miriamo a portare positività e speranza alla nostra diaspora in tutto il mondo. In un momento in cui le persone che vivono all’estero non possono tornare a casa, vogliamo dare il via libera a quante più località del mondo possibile”. Per questo motivo, i Paesi aderenti sono tanti e, tra i monumenti che verranno illuminati di verde il 17 marzo, l’Unicredit Tower di Milano, il castello di Gwrych in Galles, il London Eye e la statua di Nelson a Londra, il The Palm Fountain di Dubai, le Cascate del Niagara, il Palazzo d’Europa a Strasburgo, l’Opera House di Sidney, il Monumen Nasional di Giakarta, le cascate Vittoria in Zambia.

perchè cibo thailandia